Garbelotto, dall’amore per il parquet all’innovazione del Clip Up

Garbelotto, dall’amore per il parquet all’innovazione del Clip Up
Giuseppe è il nostro consulente e punto di riferimento, per noi e per i nostri clienti, del mondo parquet. Appassionato della storia di Garbelotto, ci racconta le novità dell’azienda di Cappella Maggiore (TV).

D: Cosa ci puoi raccontare di questa storica azienda veneta?
Il valore dei prodotti Garbelotto lo conoscono tutti. Perciò vorrei prima parlare di una importantissima novità! Hai mai sentito parlare dell’innovativo sistema Clip Up?

D: Sì, ma tu saprai dirmi di più!
Hai presente quando si vuole sostituire una sola tavola del parquet? Di solito o non lo si fa o ci si ritrova davanti ad una spesa esorbitate. Bene, col sistema Clip Up oggi tutto questo diventa più facile!

D: Ovvero?
Questo innovativo sistema di posa, brevettato dal reparto Ricerca & Sviluppo del Parchettificio Garbelotto, permette di posare il parquet in modo semplice e veloce, con il grande vantaggio di poter sostituire una o più tavole in qualsiasi momento. 

D: Quindi se devo intervenire sotto al parquet…
L’operazione sarà facile: basterà togliere le tavole in corrispondenza del guasto, sistemare l’inconveniente e riposizionare le doghe al loro posto. E il pavimento sarà subito di nuovo calpestabile. 

L’installazione avviene tramite clip in acciaio armonico inossidabile appoggiate sul piano di posa e incastrate tra una doga e l’altra con una lieve pressione. Con la stessa semplicità il tutto può essere rimosso, permettendo il riutilizzo sia delle doghe sia delle clip.

Così è possibile sostituire anche la singola doga in modo semplice e veloce. Sarà sufficiente una ventosa per alzare la tavola danneggiata e procedere con la sostituzione. 

D: Ci suggerisci una linea in particolare?
La risposta è semplice: XILEMA! Dona un fascino unico e senza tempo al parquet.

Nelle foreste è facile imbattersi in tronchi di vecchi alberi “morti” a volte in piedi a volte a terra, spesso di forme bizzarre: sono piante cadute naturalmente nel bosco e che rimangono per anni abbandonate. Garbelotto allora cosa fa? Recupera e valorizza questi tronchi realizzando pavimenti in legno dall’aspetto antico e materico e dalle tonalità uniche.

Gli alberi “morti in piedi”, infatti, hanno già perso tutta la linfa che il legno contiene dando origine a sfumature dai toni originali, particolarmente adatte ad ambienti che vogliono valorizzare la naturale bellezza di questo materiale. 

D: Dacci un ulteriore motivo per scegliere Garbelotto.
Le differenti tipologie di legno, le tecniche di posatura, le finiture e la vasta scelta nei colori offrono l’opportunità di dare vita ad un parquet unico, creando un ambiente personale e disegnato su misura sulle esigenze del cliente.

D: E poi tu hai avuto modo di visitare l’azienda.

Sì, grazie a “Un giorno in azienda” organizzato da EdilceramLab, abbiamo potuto visitare lo stabilimento di Cappella Maggiore. Abbiamo potuto toccare con mano l’intero processo produttivo, dalla selezione della materia prima al prodotto finito. Hanno un metodo di lavoro che esprime al meglio il Made in Italy. In definitiva possiamo dire che è un’azienda innovativa con criteri qualitativi che la fanno la differenza.

01 Parquet Garbellotto
02 Parquet Garbellotto
03 Parquet Garbellotto
04 Parquet Garbellotto
05 Parquet Garbellotto